31 Marzo 2021

2021 – Anno Europeo delle Ferrovie: la Cooperazione Territoriale Europea per il trasporto ferroviario

Ogni anno l’Unione Europea sceglie una particolare tematica annuale da celebrare e da portare al centro del dibattito politico. Lo scopo è quello di sensibilizzare i cittadini su una specifica questione e incoraggiare il dibattito pubblico.

Il 2021 è stato designato dalla Commissione europea come l’Anno europeo delle ferrovie, con l’obiettivo di evidenziare i vantaggi del trasporto ferroviario in quanto modalità di trasporto sostenibile, intelligente e sicura.

Nel corso del 2021 il settore ferroviario sarà sotto i riflettori in tutto il continente, grazie a una serie di attività che incoraggeranno l’uso di questo modo di trasporto da parte di cittadini e imprese, anche al fine di contribuire all’obiettivo del Green Deal europeo e di rendere l’UE climaticamente neutra entro il 2050.

Nell’Unione Europea il trasporto ferroviario è responsabile di meno dello 0,5% delle emissioni di gas serra legate ai trasporti, che rappresentano da soli il 25% delle emissioni nell’UE. Ciò lo rende una delle forme di trasporto passeggeri e merci più sostenibili.

Il trasporto ferroviario è inoltre eccezionalmente sicuro e collega persone e imprese in tutta l’UE attraverso la rete transeuropea dei trasporti (TEN-T).

Nonostante questi vantaggi, solo circa il 7% dei passeggeri e l’11% delle merci ne usufruiscono. Infrastrutture obsolete, modelli di business datati e gli elevati costi di
manutenzione sono alcuni degli ostacoli da rimuovere per poter costruire uno spazio ferroviario europeo unico. L’Anno europeo delle ferrovie contribuirà ad incrementare queste percentuali.

L’Agenzia di coesione territoriale nel suo approfondimento mensile, ha dedicato uno speciale ai progetti di Cooperazione Territoriale Europea che  intervengono in diversi ambiti del trasporto ferroviario individuando soluzioni per una migliore gestione dei servizi.

Tra i progetti individuati anche GETRI, finanziato dal Programma Interreg Italia Svizzera.

L’obiettivo del progetto GETRI è di ottimizzare il trasporto di inerti con il sistema intermodale (integrazione del trasporto su gomma e con quello ferroviario), migliorare la pianificazione della gestione transfrontaliera e ridurre l’impatto ambientale con ricadute positive sul territorio anche in termini di competitività dell’area.

Il report completo dei progetti su: https://tinyurl.com/2m9nufpy

Maggiori informazioni sull’Anno europeo delle Ferrovie su: https://europa.eu/year-of-rail/get-involved_it