Asse 2 - Valorizzazione del patrimonio naturale e culturale
ACQUA CERESIO
ID:
566187
Durata:
36 MESI
Project Officer:
MONICA CETTI
Obiettivo specifico:
2.1 - Aumento delle strategie comuni per la gestione sostenibile della risorsa idrica
Azione:
A) Elaborazione di modelli sperimentali e progetti pilota, programmi e strategie comuni per la gestione integrata e sostenibile nonché per il ripristino della continuità morfologica e della funzionalità ecosistemica dei corsi d’acqua.
Descrizione del progetto:
Il bacino meridionale del Lago Ceresio presenta da anni una situazione di degrado della qualità delle acque connessa all’apporto di sostanze nutrienti proveniente in larga misura dalle reti di fognatura dei centri abitati rivieraschi e limitrofi al lago. Questa situazione di compromissione dell’ambiente lacustre ha importanti conseguenze sia sulla fruizione da parte delle popolazioni locali italiane e svizzere sia sull’immagine del territorio e sull’attrattività del lago dal punto di vista turistico. Gli studi effettuati dalla Commissione Internazionale per la Protezione delle Acque Italo-Svizzere (CIPAIS) hanno individuato quale causa principale del cattivo stato delle acque del bacino gli scarichi provenienti dalle reti fognarie dei Comuni in territorio italiano. L’impatto maggiore è dato dagli sfioratori della rete fognaria che scaricano direttamente a lago e dagli immissari, in particolare il Rio Bolletta. Il progetto ACQuA Ceresio vuole migliorare la qualità delle acque del Lago Ceresio intervenendo sul sistema di fognatura e depurazione e rendendolo più efficiente. Esso rappresenta la fase operativa della cooperazione transfrontaliera: la strategia CIPAIS di tutela delle acque del lago viene tradotta in un Piano attuativo, condiviso da tutti i soggetti che hanno un ruolo nella realizzazione degli interventi concreti. Il risultato finale del progetto sarà un lago più pulito e valorizzato sia dal punto di vista naturalistico che di tutela delle risorse di approvvigionamento idrico, a vantaggio delle comunità locali italiane e svizzere, delle attività turistiche e anche delle istituzioni in termini di immagine.
 
Capofila:
 
Provincia di Varese - Area 4 - Ambiente e Territorio
Sede operativa:
Piazza Libertà 1 Varese
Beneficiari:
ALFA S.R.L. - Gallarate (VA)

Budget totale:
€ 2.003.424,00
Capifila:
Varese
 
Capofila:
 
Cantone Ticino- Divisione ambiente e Dipartimento del territorio
Sede operativa:
Piazza Governo 6, 6500 Bellinzona
Beneficiari:
Scuola Universitaria Professionale della Svizzera Italiana - Dipartimento di Ambiente Costruzioni e Design (Ticino)
Budget totale:
CHF 240.000,00
Capifila:
Ticino
Referenti

Maria Grazia Pirocca